josè saramago





La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi, la solitudine non è un albero in mezzo a una pianura dove ci sia solo lui, è la distanza tra la linfa profonda e la corteccia, tra la foglia e la radice.

Commenti

  1. La solitudine può diventare un balsamo per l'anima se intorno a noi viene fomentato l'inferno.
    La solitudine cercata e non subita è per me sublime.
    In un'altra vita, migliore di questa, mi auguro di rinascere eremita.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

abbasso la squola

Arriva quel momento in cui....