lunedì 18 giugno 2012

bubble boy

Questo delizioso film è interpretato da un Jake Gyllenhall giovanissimo e narra le vicende di un ragazzo nato senza anticorpi,e costretto quindi a vivere dentro una "BOLLA"di plastica(da qui il titolo).
Jimmy però,dopo un'infanzia e parte dell'adolescenza trascorse dentro la bolla con una madre-virago che gli somministra,insieme al cibo una visione del mondo limitata e limitante,si innamora di una ragazza vicina di casa e quando lei gli annuncia il suo matrimonio,Jake si rende conto di essere follemente innamorato di lei e scappa di casa con l'intento di impedire le nozze.
E'un film on the road,ed è infatti lungo questo viaggio verso "Le cascate del Niagara"(luogo del matrimonio)che Bubble Boy incontrerà un'umanità varia e variegata,e affronterà pericoli e situazioni al limite dell'assurdo, sempre con un candore e un'innocenza straordinari,e a volte commoventi.
Jake è perfetto nel ruolo,ma notevoli sono anche gli altri attori.
E'un piccolo film cmq piacevole da vedere,pieno di ironia,e con qualche frecciatina nei confronti  dell'ipocrisia e del moralismo yankee.

Nessun commento:

Posta un commento