martedì 17 luglio 2012

LOVE

stasera sono sola.
O.sono due gg che non lo vedo,ho avuto un problema con lui,ma non sono riuscita a parlargliene e l'ho pregato di non cercarmi finchè non  fosse passata la"crisi".
non so se gli dirò...
forse no,a che serve.
invece,stasera voglio parlare d'amore.
l'amore che capita una volta sola nella vita,ma solo se sei fortunato.
quell'amore che inizia subito con uno sconvolgimento totale della tua vita,con quegli occhi che ti guardano e vorresti  annegarci dentro...
quell'amore che vorresti fosse il tuo unico nutrimento,e ti scordi di mangiare,di bere,di occuparti di sciocchezze come lavorare,andare a fare la spesa,cucinare(ma poi le devi fare lo stesso,quelle "sciocchezze"...)
quell'amore che dentro il letto ti sembra di volare,di viaggiare su una lunghezza d'onda mai sperimentata prima,e devi ricordarti che il tempo fugge quando sei lì,tra grovigli di lenzuola,sudore,sospiri e....poi è già ora di tornare a casa.
le carezze che non bastano mai,baci senza soluzione di continuità,la pelle arde,si ride,si piange,ci si mangia a vicenda,senza sfamarsi mai.
il sesso è vitale,urgente:
i respiri,le tenerezze,le mani,le gambe,la pelle.
QUESTO AMORE CAPITA RARAMENTE,
però capita,
ma può accadere che,nonostante si creda eterno,
eterno poi non è.
tutto finisce,
e accade che sia difficile accettare questa fine.
MOLTO DIFFICILE.
ma poi,
è necessario lasciar andare...
lo so,queste cose le dico da un bel po',
ma oggi no,
oggi le dico in modo diverso:
oggi gli ho detto addio davvero,
perchè è ora che lo liberi della mia presenza,seppur puramente virtuale...
perchè è ora che anche io viva la mia vita,
senza rimpianti,
anche se so
che UN AMORE così,
forse non tornerà mai più,
bello e sfacciato e violento e disperato.
come QUELLO.

che la tua anima e il tuo cuore possano sempre 
raggiungere ciò che desiderano di più.
ciao yeibichai............

3 commenti:

  1. eh si, lo hai già detto...ma se ti va di dilo nuovamente puoi farlo, naturalmente

    RispondiElimina
  2. L'amore dura tre anni, come scrive Frederic Beigbeder.
    C'è una spiegazione biochimica. Vero, non molto da aggiungere a quanto scrivi.
    Però...
    In realtà è scritto "amore" ma dovrebbe essere stato scritto "innamoramento".
    Secondo, l'amore ritorna.
    Se hai occasione vai al cinema e goditi La sorgente dell'amore, La storia di Leila, la protagonista, è una storia di un amore non sbocciato e abortito per vari problemi che lascia successivamente spazio ad un amore che verrà che sarà pieno, maturo, sensuale, completo e supererà difficoltà altrettando dure.

    RispondiElimina
  3. Francesco,stavolta però la situazione è cambiata...e anche io,quindi credo sia l'ultima volta;grazie per aver lasciato qui un tuo commento,è bello sapere che CI SEI.

    UnUomo,razionalmente so che hai ragione,ho letto anche io qualcosa a proposito dell'amore che dura tre anni e di quello che "ri-torna(non lo stesso,ma uno nuovo..*_*)ma nel momento in cui ho scritto volevo proprio che la persona a cui ho dedicato questo post capisse quanto sia stato importante per me,nonostante tutto:volevo chiudere un cerchio,e ripartire.
    Grazie per il tuo intervento prezioso;andrò a vedere il film sicuramente!

    RispondiElimina