mercoledì 12 dicembre 2012

ieri,riso

ieri giornata così.
fatto pomeriggio a scuola,dopo un pranzo in mensa che mi ha costretta a protestare con le inservienti:il riso con lo zafferano(che molti hanno subito "rimosso"per via del colore) era SEMICRUDO.
ora,io capisco che la pasta e il riso vengono lasciati AL DENTE,affinchè finiscano di cuocere nei contenitori termici e arrivino nei piatti dei bimbi a cottura ottimale,ma se tu butti il riso parboiled in una pentola a bollire e dopo 5 minuti lo scoli,QUELLO E' CRUDO.
ho quindi fatto presente la cosa in cucina,ma sono pessimista a riguardo...VABE'.
tanto quella che protesta (invano)sono sempre e solo io.
così era quando a scuola stavo dietro i banchi,e così è adesso che sto dietro ad una cattedra,stretta dentro un ruolo che è ormai sempre più dimenticato,vilipeso,dequalificato.
infatti adesso è molto più inutile di allora.
ma io non smetto.
e ci mancherebbe!

5 commenti:

  1. Il problema è che la ristorazione industriale permette (forse, visto che poi ci sono tangenti e poltrone etc. per appalti e società etc.) una qualche riduzione di costi e una riduzione certa di qualità.
    Una volta fabbriche grossi istituti università etc. avevano la propria mensa e ciò garantiva pasti preaparati e cotti sul luogo che a parità di altre condizioni è un sicuro indice di qualità. E dava lavoro e in un paese in cui ci sono milioni di persone disoccupate non mi sembra una prospettiva da trascurare, no!?

    Ora in questa società che regredisce di anno in anno, tutto ciò è sparito, in genere per produrre pasti mediocri, talvolta insalubri, che viaggiano per km, quasi sempre una enorme e gravissima produzione di rifiuti di plastica usa&getta, finisci spesso a mangiare cibo scadente, scotto, freddo tipiedo in con orrende e sgradevoli stoviglie e posate di plastica.

    Ecco il progresso modernista.
    Prego.

    RispondiElimina
  2. sì,laura,di solito il riso è scotto,e ti dirò di più:un bambino cinese che frequenta la prima da noi,si rifiuta di mangiarlo questo riso perchè ,dice,il suo papà non lo cucina così!ci credo,i cinesi lo mangiano con le bacchette e per fare ciò il suddetto deve essere più che cotto:AGGLOMERATO!
    vediamo cosa succede al prossimo risotto...MAH.

    caro uomoincammino,puoi immaginare la quantità di plastica che quotidianamente dalle nostre mense,finisce con la carta delle tovaglie e i resti di cibo,nei cassonetti dell'umido?NO,FORSE NON PUOI.
    è un vero scandalo,una barbarie,un'incuria che ci classifica come pessimi differenziatori di rifiuti,e dovrebbe far vergognare chi permette tutto ciò.
    cerco di insegnare ai bambini le basi di un comportamento rispettoso verso l'ambiente,ma poi quello che vedono fare dagli adulti è INDICIBILE.

    RispondiElimina
  3. io ieri ho mangiato un risotto allo zafferano che secondo me era radioattivo

    RispondiElimina
  4. ma come radioattivo???
    maddai,scherzi.....^__^
    e poi,da cosa si riconosce un risotto radioattivo da uno che non lo è? boh.
    buon w.e.fran,
    baci,
    S.

    RispondiElimina