lunedì 31 dicembre 2012

in India

In India le donne (spesso bambine) portano in dote una somma in denaro,quando si sposano.Capita,che una volta finiti i soldi,il marito,non sapendo più che farsene di questo "fardello"improduttivo,la bruci viva
.Gli "aspiranti fidanzati" respinti,per vendicarsi dell'onta subita,sfigurano con l'acido il viso della "colpevole",che diventa così un essere umano senza futuro,nessuno la vorrà più,costretta a vita a nascondere il suo volto devastato da quel gesto feroce e impunito.
Sì,perchè in India chi si macchia di questo crimine,pur essendo facilmente rintracciabile/o denunciato dalla stessa vittima,non viene punito in alcun modo, legittimando così un'usanza barbara e disumana purtroppo comunissima in questa cultura.




E ci si stupisce poi che la violenza contro le donne in India raggiunga livelli di efferatezza inaudita?Il tessuto culturale protegge gli uomini e li giustifica,le donne non sono ESSERI UMANI a pieno diritto,ma spesso merce di scambio,non-persone,e quindi se ne può fare ciò che si vuole,e la cronaca di questi giorni mostra solo la punta dell'iceberg.Il resto,è realtà quotidiana,anzi,ORRORE QUOTIDIANO.

6 commenti:

  1. Ti auguro un 2013 che inizi bene, prosegua come desideri e che termini con grandi soddisfazioni.
    Ti auguro di camminare su una strada chiamata vita, di inciampare in una pozza chiamata fortuna, di cadere in un abisso chiamato felicità.
    Ti auguro un amore sincero accanto a te che sappia comprenderti e guardarti nel cuore con amore
    per ciò che sei.

    RispondiElimina
  2. grazie giancarlo per le bellissime parole che mi hai lasciato qui,e rivolgo a te lo stesso augurio,di felicità e amore...
    Stefy

    RispondiElimina
  3. L'induismo tantrico o della mano sinistra da sempre riconosce la sacralità del femminile ed è stato osteggiato fereocemente dall'induismo vedico (p della mano destra) che è una religione patriarcale patrimoniale.
    In realtà ci sono spiegazioni storiche sul fatto che i popoli ariani del nord hanno tentato di distruggere in tutti i modi le culture tantriche indusiane che erano agricole e matriarcali.

    Il risultato di millenni di dominio religioso vedico induista sono una misoginia che ha eguali sono nei corrispondenti paesi musulmani (Pachistan e Afghanistan).

    Ci sono delle cose interessanti scritte da Van Lysebeth in Tantra che è un trattato di feroce e puntigliosa osservazione e critica sociologica prima che un trattato di tantra filosofia ed amore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. UnUomo,la tua risposta è davvero molto interessante,devo approfondire.GRAZIE.

      Elimina
  4. Tu pensa com'è ancora lungo il cammino per la maggioranza delle donne nel mondo...

    Buon 2013, Stefy!
    Che sia soprattutto sereno.
    Ciao.
    Cri

    RispondiElimina
  5. sì,cri,un cammino ancora lunghissimo...io oggi voglio stringere in un abbraccio ideale tutte le donne maltrattate,sfruttate,umiliate,negate,uccise e violate del mondo (italia compresa)con la speranza che presto l'umanità tutta diventi più UMANA,e le persone siano solo PERSONE.

    BUON ANNO A TE,
    stefy

    RispondiElimina