martedì 27 novembre 2012

breaking news

a) abbiamo fatto una serie di controlli alla "piccola"a causa di una persistente tachicardia che al pronto soccorso hanno definito "da ansia"(soprattutto della mamma,come ha ironizzato uno dei medici che ha visitato mia figlia):risulta una lievissima insufficienza aortica,dovuta allo streptococco beta emolitico preso in età infantile.QUESTA DIAGNOSI PER ME E'STATA UN VERO TRAUMA..Per due tre giorni non sono riuscita a pensare a niente altro che alle parole "insuffcienza aortica".Poi il medico di base mi ha tranquillizzata(più o meno),ma dobbiamo cmq vedere un bravo cardiologo.

b)ho avuto uno scontro violento con mia sorella che mi ha accusata di "stare sempre male",come se questa fosse una colpa...me ne ha dette di tutti i colori,compreso il fatto (incredibilmente falso)che quando lei ha bisogno di qualcosa io non ci sono mai.QUESTA STORIA E'VECCHIA DI DECENNI,ma è ancora un motivo di grande rabbia (sua)nei miei confronti.Non riesco a farla ragionare,quando ci sono fatti concreti e quotidiani che la smentiscono clamorosamente.

c)ho un contrasto aperto con i genitori di una bambina che frequenta la mia classe.La bambina è intelligente e molto scaltra,ha capito come far vedere ai genitori "lucciole per lanterne"e siccome è molto svelta con le mani(schiaffi e calci a chi le dice cose che non gradisce)io ho sempre riferito al padre episodi  in cui lei si è dimostrata violenta nei confronti di compagni/e di classe,dopo averla rimproverata.I genitori pensano ad una "congiura"ordita da tutti i bambini della classe,con in testa la sottoscritta,per rendere la vita difficile alla piccola E.,che con gli occhi da cerbiatto (riesce addirittura a simulare lacrime e pentimento)abbindola il suo papà(e la sua mamma),il quale la viene a prendere ogni giorno a scuola,ed  ha avanzato la richiesta di un incontro ufficiale con la sottoscritta per discutere del caso della "povera E.",che viene a scuola ormai TERRORIZZATA.Ovvio che la piccola non è nè terrorizzata nè indifesa nè vittima di ostracismi,ha solo due genitori che beatamente credono a tutto ciò che la piccola racconta loro,compreso che un pugno dato allo stomaco di una compagna le fosse scappato...per sbaglio!
Questa storia non mi piace,ma dovrò ricevere questa coppia assurda,e starla pure a sentire,e non è la pirma volta.Spero di avere la calma necessaria per non far degenerare il tutto.

Lo so che non può piovere sempre.
MA QUI SIAMO AD UN'ALTRA LATITUDINE...
e non c'è verso di poter uscire senza ombrello.

4 commenti:

  1. giornata piena insomma.....

    ps: stasera post maschile, sorry....

    RispondiElimina
  2. diciamo che gli eventi descritti coprono l'arco di una settimana,più o meno...cmq è un periodo decisamente pesantuccio!e vabbè..

    p.s. fran,pur se "maschile"(nota le virgolette,please),leggerò il tuo post con piacere,
    (have a nice MALE day...^_^)

    RispondiElimina
  3. mi spiace per tua figlia cara, capisco quanto la notizia ti abbia spaventata, ma fidati del medico di base, vedrai che ha ragione.

    RispondiElimina
  4. Sì,mi sono un po' tranquillizzata,ma il problema c'è e col tempo potrebbe aggravarsi.Il mio medico di base si è cmq raccomandato di ripetere l'eco color doppler una volta l'anno,per verificare lo stato delle cose.Speriamo bene,
    grazie maude,
    S.

    RispondiElimina