venerdì 25 maggio 2012

tenerezza

O.è venuto a trovarmi.
che gioia poterlo abbracciare,mi pare un secolo che non ci vedevamo...mi guarda con grande tenerezza,mi tiene tra le braccia e mi parla,e mi chiede un sorriso.
la cosa più bella di lui è che mi legge dentro,e non ho bisogno di sforzarmi per spiegargli: lui capisce,e sa.
ho paura di perderlo,anche se bisogna mettere in conto tutto,in questa vita.
carpe diem,appunto.
e io  ci sto provando.

2 commenti:

  1. Ciao Hanami, che bello avere qualcuno con cui capirsi senza troppe parole... è qualcosa di fantastico da alimentare.
    A presto

    RispondiElimina
  2. grazie zicin,
    sì è molto bello e raro...da custodire e far crescere con cura,come un fiore prezioso.
    a presto.

    RispondiElimina