giovedì 8 marzo 2012

quando ci mettevamo le mimose tra i capelli

ho "fatto il '77",nel senso di "movimento socio-culturale"nato nelle università e poi allargatosi ai collettivi femministi e studenteschi (che ora si chiamano "centri sociali")..
sono stata una femminista convinta(e lo sono ancora ma non più militante,perchè qui a militare non c'è rimasta più nessuna,o quasi..ma se serve,sono pronta,anzi:di più)
e a marzo,quando brilla quel sole dolce e caldo e si comincia a sentire la voglia di togliersi maglioni e cappotti,sfilavamo rumorose per il centro di Roma,ed eravamo BELLISSIME,tutte!!!!
con le nostre gonne a fiorellini,i maglioni oversize,le facce disegnate,gli occhi sorridenti e gli zoccoli olandesi...
era un evento che aveva un senso,per noi,era un giorno speciale per dire e per dirci ECCOCI QUA,NON POTETE FARE I CONTI SENZA DI NOI...PERCHE'NOI CI SIAMO E CI FACCIAMO SENTIRE.
eravamo arrabbiate e i cartelli e gli striscioni lo gridavano ma anche gioiose e colorate,cantavamo e ci tenevamo per mano e ci sentivamo UNITE.
era bello.
PERCHE' NON LO RIFACCIAMO??????

2 commenti:

  1. nel '77 avevo 11 anni e non ho ricordi vissuti. credo che occorra andare avanti e non guardare indietro. detto questo dell'estetca femminile anni '70 non posso che dire bene.... :-)

    RispondiElimina
  2. ma sì,concordo...era solo una "botta"di nostalgia...

    RispondiElimina