sabato 7 aprile 2012

piove

piove e domani è pasqua.
no,non è che le due cose siano in relazione,era così per dire che il peggio non è mai morto.
non festeggio praticamente più le feste da quando sono di nuovo single,non ho più nessuno con cui festeggiarle e mia sorella è più "fuori"di me,e mio padre troppo anziano per ammattirsi dietro pranzi,cenoni,etc etc.
piove,e fa pure freddo.
sono andata dall'osteopata,mi ha "manipolato"la ferita del cesareo,facendomi un male cane,dice che ho delle aderenze che mi hanno creato l'abitudine ad uno scorretto movimento del diaframma pelvico.
ecco:questa mi mancava.
ogni tanto ne esce una nuova.
la novità di pasqua.
la sorpresa nell'uovo che non c'è.
S.mi regalava SEMPRE un uovo gigante di cioccolato fondente,e così a mia figlia,però per lei al latte...così per sei anni,senza mai dimenticarsene una.di Pasqua,intendo.
ora ho questa brutta sensazione:
ripenso agli ultimi tempi in cui lui era sfuggente e vago,e non riuscivo a ritrovare nei suoi occhi quello sguardo amorevole e conosciuto...
ERA L'INIZIO DELLA FINE-lui già frequentava altre donne,perseguendo quel piano delirante e assurdo di cancellarmi dalla sua vita scopazzando con le altre.(non molte ,tre o quattro,ma è il CONCETTO  che conta).
bella terapia d'urto.
COMPLIMENTI.
ora,dicevo,ha iniziato a farmi SCHIFO.
S.,intendo.
un bel progresso,se penso che fino ad un mesetto fa ancora piangevo calde lacrime quotidiane sul mio amore perduto.
Piove.
ed è pure pasqua,domani...
è proprio vero che le disgrazie non vengono mai sole.....

9 commenti:

  1. Certe volte penso che le feste andrebbero abolite perché fanno sentire le assenze più che mai, come le uova di cioccolato che non ci sono più.. un abbraccio cara

    RispondiElimina
  2. un abbraccio forte anche a te,maude

    RispondiElimina
  3. Beh dai, almeno due cose positive in questa tua Pasqua ci sono: la prima è che ti fa SCHIFO, e la seconda e che finalmente non hai più tra le scatole il maxi uovo ipercalorico ^.^.
    Vabbè dai, pioggia o non pioggia, io gli auguri di Buona Pasqua te li faccio lo stesso.
    Ciao.
    Nair

    RispondiElimina
  4. Nair,mi hai fatto sorridere ^__^ !
    hai ragione,ti ringrazio per gli auguri,che naturalmente ricambio...

    RispondiElimina
  5. che ti faccia schifo è positivo !

    RispondiElimina
  6. direi proprio di sì,francesco!finalmente ho smesso di torturarmi...ERA ORA!

    RispondiElimina
  7. Mah, francamente sull feste di pasquan natale ognissanti e sanpancrazio ferragosto in famiglia con parentivicinilontaniconoscentiserpenti in questi giorni ho ascoltato battutacce terribili da musi abbastanza lunghi. Da questo punto di vista, vedendo la parte piena del bicchiere, ti sei risparmiata delle rotture micidiali.

    Se avrai occasione di andare a curiosare http://amoredipendente.wordpress.com/ di Ameya che è in gambissima, troverai molti spunti di riflessione e anche delle storie assai dure e dolorose che aiutano a capire come ciascuno di noi è diversamente fortunato e diversamente sfigato. Leggere di dolori e difficoltà altrui, in una sorta di psicodramma virtuale, permette di vivere meglio e di fare mente locale anche sui propri punti di forza, il che aiuta e accresce l'autostima.

    RispondiElimina
  8. grazie Un UomoInCammino,andrò senz'altro a leggere il blog che mi consigli...sono d'accordo con te,leggere le storie altrui arricchisce cmq,si condividono gioie e dolori...e si impara molto.

    RispondiElimina
  9. Ho partecipato alcune volte in corsi avanzati a psicodrammi sia come partecipante sia come osservatore.
    E' proprio aver percezione che ci sono cose per noi scontate che sono invece difficoltà terribili per altri e il viceversa aiuta moltissimo a rinforzarsi e porta ad una maggiore serenità di vita.
    Amore Dipendente contiene un sacco di spunti e di indicazioni di eccellenza da parte di Ameya.
    Beh, sai che c'è uno strumento ora è solo questione di andarselo a curiosare.

    RispondiElimina