domenica 23 agosto 2015

la rabbia e l'aggressivitá represse

"quando le emozioni trattenute ardono dentro e non vengono espresse naturalmente, trovano un altro modo di venire alla luce...bruciando in superficie"

"La pelle regola la temperatura corporea, disperdendo o trattenendo calore, a seconda delle esigenze.
Rabbia e aggressivitá, simbolicamente rappresentate dall'immagine di un fuoco che arde dentro, sono emozioni che affiorano sulla pelle sino a bruciarla ed irritarla, dando luogo a fastidiose dermatiti. Inoltre, l'aggressivitá che non viene agita verso gli altri puó ritorcesi contro di sé, reagendo al pruruito insistente grattandosi a sangue e provocandosi cosí dolorose escoriazioni."


ECZEMA

L'eczema é un processo infiammatorio della pelle, indotto da vari stimoli, di tipo eruttivo, simmetrico, spesso a gettate, che predilige le superfici flessorie del rivestimento cutaneo. Si manifesta con il rossore alla cute (eritema) in cui prevale il PRURITO.
(...)

Le varie forme di eczema presentano caratteristiche in comune, come l'evoluzione clinica, il PRURITO e la tendenza alle recidive."

da RIZA SCIENZE

qualcuno non capirá il perché di questo post, ma qualcun altro sí.
combatto da mesi con una dermatite atopica devastante al piede destro.
la notte mi sveglio per grattarmi.

creme, cremine, saponi, lozioni, oli per lavarsi, lenitivi del prurito...
NIENTE FA EFFETTO PER PIU' DI QUALCHE ORA.

STO IMPAZZENDO.

sí certo che ho visto medici...
ma la faccenda pare complicata.

e ogni medico ha dato la sua interpretazione, e le sue "cure", convincendomi ancora di piú del fatto che LA MEDICINA NON E' UNA SCIENZA MA UN'OPINIONE.

e io sono ancora qui, col mio piede che URLA.
e io gratto fino a sanguinare.......................





Nessun commento:

Posta un commento