lunedì 10 agosto 2015

aomame e le due lune

ho scoperto murakami haruki per caso.
la copertina di kafka sulla spiaggia ritrae un bambino giapponese di forse 8 o 9 anni.
BELLISSIMO.
ho comprato il libro, e da lí in poi,é stata passione assoluta.

peró oggi voglio parlare nn di Kafka sulla spiaggia, ma di 1Q84.
aomame é il personaggio femminile di questo romanzo incredibile composto da tre libri.
lei é una che uccide con un sottile ago infilato nella nuca gli uomini colpevoli di violenze sulle donne.
loro muoiono sul colpo, senza gridare, senza spargimento di sangue...cosí...quasi naturalmente.

aomame é una vera guerriera: esperta in arti marziali e in genere tutto ció che riguarda il culto del corpo attraverso l attivitá fisica mirata.
non é bella in senso stretto ma ha una figura snella, tonica, l abbigliamento sempre impeccabile, anche con una tuta da jogging.
aomame é SOLA.
nel senso che non ha una famiglia, non ha amici, ma ha delle storie di puro sesso con uomini che incontra una sola volta.

LA STORIA NON LA POSSO RACCONTARE, MA NON PERCHE' NON VOGLIO RIVELARE LA TRAMA COMPLICATA E VISIONARIA DI QUESTA FAVOLA MODERNA, MA PERCHE' SAREBBE IMPOSSIBILE.
i libri di Murakami non si possono riassumere in una storia piú o meno articolata.

provate...
entrate con aomame in questo 1Q84...e alzate gli occhi al cielo quando scende la sera:
LE DUE LUNE VI ACCOMPAGNERANNO PER TRE LIBRI...
e alla fine, non sará piú cosi chiaro qual é la realtá vera e la realtá alterata.
alterata...
...o ALTRA?

Nessun commento:

Posta un commento