domenica 3 agosto 2014

dal film "the Sessions"

"Lascia che io ti tocchi con le mie parole
perché le mie mani giacciono flosce come guanti vuoti
lascia
" che le mie parole accarezzino i tuoi capelli

scendano lungo la tua schiena e ti solletichino il ventre
perché le mie mani, leggere, che volano libere come mattoni
ignorano la mia volontà
e rifiutano caparbiamente di realizzare i miei più segreti desideri
lascia che le mie parole entrino nella tua mente
recando fiaccole
accoglile di buon grado nel tuo essere
cosicché ti possano accarezzare gentilmente l’anima"

Nessun commento:

Posta un commento