mercoledì 31 ottobre 2012

...COME QUANDO FUORI PIOVE

ho portato la macchina dal carrozziere per farle cambiare il vetro davanti:quando piove(e specie col buio) non si vede una benemerita minchia e io porto pure gli occhiali!

alle 16,30 è pronta,dice il Signor Carrozziere.

alle 16 30 fuori c'era IL NUBIFRAGIO.

devo andare,per forza,mia sorella aspetta un passaggio per andare a fare la spesa alla Coop...devo andare a riprendere la macchina...

chissà se trovo qualcuno che mi dà un passaggio,il Signor Carrozziere ha la carrozzeria ben lontana da casa mia.

ovvio,non c'è NESSUNO  a cui chiedere un passaggio...CHE IDIOTA,NON LO SAPEVO GIA'?

VADO.

bardata a dovere (stivali bikkemberg da soldato germanico,piumino con cappuccio,sciarpona e ombrello),VADO.

attraverso il corso sfidando vento,pioggia torrenziale e freddo...ne vale la pena:riavrò a breve la mia macchina col vetro nuovo e finalmente non dovrò più preoccuparmi quando devo guidare di notte con la pioggia.

arrivo lì,e vedo che il Signor Carrozziere,e il suo fido fratello L'Altro Carrozziere,stanno ancora lavorando al mio cesso di macchina.

"Eh,non è ancora pronta,torna tra un paio d'ore"dice uno dei due,serafico,e pure scocciato.
COME SCUSI???TRA UN PAIO D'ORE???MA NON ERA PRONTA PER LE QUATTROEMEZZA???

sconsolata e sconfitta,torno a casa.
sono bagnata dalla testa ai piedi e quel che è peggio,è che alle sei e mezzo dovrò rifare tutta la traversata,di nuovo.

ho in mente diverse parolacce che avrei potuto dire ma che ho solo pensato...

IL NUBIFRAGIO NON ACCENNA A SCEMARE.
MOLTO,MOLTO BENE.

Nessun commento:

Posta un commento