mercoledì 2 dicembre 2015

xmas is coming

ed eccolo qua, ancora una volta...é giá ad ogni angolo di strada, in ogni luce che incornicia le vetrine, nelle luminarie giá accese, che quest'anno (oh my) sono piú brutte del solito....nei tappeti rossi sui marciapiedi, e nelle canzoncine sciroppose che i bambini, puntuali come l'imu, chiedono di cantare a ricreazione.

NATALE.

bello, vero?
giá mi tremano le ginocchia pensando a quelle giornate malinconiche spese facendo finta (come dice la mia psy) che, in fondo...e SOLO UN GIORNO O DUE AL MASSIMO.
e poi tutto é gia finito.
non sono molto d'accordo...

certo, non e normale fare un post sul natale il 2 di dicembre.
lo so.
epperó questo é.

le cose vanno male.
la mia bimba attraversa fasi di MOLTO UP alternate a fasi di MOLTO DOWN.
quando é giú non parla, non ride, non ti guarda.
sembra non esserci, eppure la sua presenza é FRAGOROSA.

I FARMACI?
sembrano acqua fresca.
LA PSICOTERAPIA?
i risultati si vedono nel tempo...

si prospetta un nuovo ricovero, ma non di quelli tipo CARCERE CRIMINALE, dove in ogni locale del penitenziario c'é una telecamera accesa giorno e notte, no.
ma una struttura APERTA, cioe da dove si puó entrare e uscire, mentre si fanno terapie, colloqui, gruppi di supporto.

non so se lei accetterá.
lo spero, anche se non mi illudo piú che QUELLO CHE SI FA possa aiutarla in maniera INCISIVA.
ogni volta si ricomincia da capo, ogni volta con piú paure e fragilitá della volta precedente.

il 18 novembre abbiamo fatto un anno dal primo ricovero, e questo anno é sembrato una vita intera.
e ora?
che succede?
si riparte da zero, o quasi.

lei é stanca, e io lo sono quanto lei.
solo che non dovrei darlo a vedere.

NON É FACILE.

NATALE...?
...di nuovo...




Nessun commento:

Posta un commento