mercoledì 23 gennaio 2013

alessandro mazzà

Come muore un pittore? Investito da un camion mentre espone i suoi quadri in galleria.
Come muore un musicista? Cadendo dalla tromba delle scale.
Come muore un uomo troppo impegnato? Ferendosi mortalmente con un ritaglio di tempo.
Come muore un militare? Investito da un'alta carica e fulminato.
Come muore un filosofo? Vittima di un'associazione a delinquere di idee.



p.s.Alessandro mi ha ringraziato in un post precedente,per aver pubblicato la notizia dell'imminente uscita del suo libro,ma io vorrei ringraziare lui,perchè condivide con "il resto del mondo" i suoi originalissimi pensieri...e le sue opere.

Nessun commento:

Posta un commento