venerdì 21 settembre 2012

poesia



Il giorno non sa di seguire la notte
né succede a se stesso
né riannoda fili che non riconosce come tali.
Il giorno lascia crescere in silenzio
denti degni di migliori portatori di guerre ed entusiasmi...
(Libro del Silenzio)

Alessandro Mazzà

2 commenti:

  1. grazie giancarlo,scusa il ritardo con cui ti rispondo...

    felice inizio settimana a te!ciao!

    RispondiElimina