sabato 18 agosto 2012

la Gatta

Le davo da mangiare ormai da un po',quando lei è rimasta incinta,ha partorito 3 piccoli che portava tutti e tre a mangiare vicino al mio box,dove lasciavo per loro sempre e solo cibo secco,per non sporcare più di tanto,mettendolo sempre dentro ciotoline o contenitori di alluminio,e rimuovendo sempre i resti.
Un bel giorno il proprietario del bar accanto al mio portone mi dice che la gatta ha aggredito e inseguito una signora col suo cane (la "signora"porta sempre il suo cane a fare i bisogni nella strada dove si trova il mio box,e naturalmente,non raccoglie MAI gli escrementi della sua bestiola,ma li lascia lì,a imperitura memoria)...Immaginare la scena mi ha suscitato ilarità e una certa soddisfazione,visto che la "signora"non mi è affatto simpatica,perchè la trovo maleducata e incivile.L'aggressività della gatta deve essere stata provocata dal cane che ha cercato,probabilmente,di appropriarsi del cibo destinato alla gatta e ai suoi piccoli,ed ecco spiegata la sua reazione istintiva di madre.La signora è venuta a lamentarsi con me,un giorno che passava,e mi ha detto che non si può dare da mangiare ai gatti tutti i giorni e in tali quantità:un po' di croccantini una volta ogni tanto va bene,ma tutti i giorni...NON E'POSSIBILE!!!e ha aggiunto che il veterinario del comune si era espresso appunto contro questa insana abitudine,ed era venuto a vedere di persona(se,vabbè...).
Ho cominciato a pensare che a qualcuno poteva dare molto fastidio quella situazione,anche alla luce del fatto che la gatta aveva partorito di nuovo,nel frattempo.
Ho deciso in quattro e quattr'otto,ho parlato col veterinario che cura i miei gatti,e ci siamo accordati così: appena fossi riuscita a prendere la gatta e infilarla in un trasportino,lui l'avrebbe sterilizzata subito.Detto fatto.Ho scritto un biglietto e l'ho attaccato accanto al mio box per rassicurare tutti coloro che potevano essere preoccupati per l'aggressività della gatta,ora che era stata sterilizzata si sarebbe molto tranquillizzata.
Qualche spiritoso mi ha risposto,attaccando un altro foglio sotto al mio,e ironizzando sulla "preziosa lezione di etologia" che avevo dispensato,ha chiesto:MA VISTO CHE LA GATTA E'RANDAGIA,CHI HA PROVVEDUTO A PAGARE L'INTERVENTO?
ho lasciato cadere la cosa: la faccenda stava diventando ridicola...
Ora LEI è la padrona del vicolo,e della strada tutta:l'avete vista,è BELLISSIMA...Ogni tanto si fa fare due coccole,ma solo quando è di ottimo umore.altrimenti,niente.E'fatta così...


1 commento:

  1. oggi ho saputo tramite un vicino di casa che uno dei due "gemelli"(così chiamavo i figli della Gatta),è morto mentre lui lo portava dal veterinario..ho preferito nn sapere COSA GLI SIA SUCCESSO,sono già abbastanza triste così...:-(

    RispondiElimina