mercoledì 15 agosto 2012

da"fiore di poesia"

Ascolta,il passo breve delle cose
-assai più breve delle tue finestre-
quel respiro che esce dal tuo sguardo
chiama un nome immediato:la tua donna.
E' fatta di ombre e ciclamini,
ti chiede il tuo mistero
e tu non lo sai dare.

Alda Merini

Nessun commento:

Posta un commento