martedì 9 settembre 2014

THE SILENCE OF THE LAMBS.

Distrutto dal fuoco il rifugio dei gatti
6 settembre 2014A Casalmaiocco un incendio doloso devasta il rifugio dei gatti abbandonati. Dei quasi trenta felini presenti, sono solo una decina quelli ritrovati.
Il sospetto è quello di un dispetto e sono scattate le indagini delle forze dell’ordine. La responsabile della colonia felina non si arrende: «È troppo grande il mio amore per gli animali, non la darò vinta ad un gruppo di vandali».
È successo tutto nella tarda sera di giovedì lungo la strada che, costeggiando il cavo Marocco, collega Casalmaiocco a Sordio: i teppisti hanno dato fuoco al rifugio composto da qualche decina di casette destinate ai gatti. I vigili del fuoco hanno spento il rogo nel giro di circa un’ora: sta di fatto che la struttura è andata completamente distrutta.


posto questo articolo di giornale perché è così che ho iniziato la giornata.
mi chiedo: perché tutto questo odio?
perché gli esseri umani si nutrono quotidianamente di VIOLENZA  E SANGUE?
ogni giorno c'è almeno un uomo che ammazza la moglie, i figli.
ieri un marito ottantenne ha trucidato la moglie, non mi ricordo dove.
donne violate e massacrate, bambini uccisi a coltellate.
animali crudelmente assassinati per gioco, per divertimento, per ridere.

esseri viventi dati alle fiamme, torturati, lasciati lì a morire lentamente sotto il sole o in una siepe.
abbandonati, dimenticati.

PERCHE'.
QUESTO "SILENZIO DEGLI INNOCENTI"STA DIVENTANDO UN URLO ASSORDANTE...
chi è responsabile di questa mattanza?

IO TUTTI I GIORNI MI CHIEDO COSA POSSO FARE, E NEL MIO PICCOLO, USO IL POTERE DELLA PAROLA PER EDUCARE, INSEGNARE IL RISPETTO E LA PIETA', PERCHE' DOVE C'E' COMPRENSIONE PER LA SOFFERENZA ALTRUI, C'E' UMANITA'.

se lo facessimo tutti, tutti noi che siamo ogni volta colpiti al cuore da tanta crudeltà verso innocenti senza voce, forse qualcosa potrebbe cambiare.
forse...

Nessun commento:

Posta un commento