sabato 22 marzo 2014

PER MARIA.

sì, è un periodo in cui la stanchezza si fa sentire di piu', e ho le lacrime in tasca.
fuori la primavera è ormai un fatto che non puoi ignorare, anche se tiri giu' le serrande e ti infili sotto il piumone come fosse una gelida notte di febbraio.

insomma, la vita va come va, e tra tutte le tragedie che mi hanno colpito ultimamente, un fatto come questo non avrebbe dovuto scatenare reazioni così viscerali.

ma sarà perchè è successo qui vicino, a 5 km, sarà che LEI era maestra come me, anche se di scuola materna, sarà che ha lasciato due figli di nove anni, che mai piu' potranno ritrovare la serenità...ma io ho pianto.

Maria era bellissima (così mi dicono, io non la conoscevo), e aveva già piu' volte denunciato il marito "violento e ossessivo".
Si stavano separando.
Lui è un ex ufficiale dell'Aeronautica.Gelosissimo di questa moglie allegra, intelligente, dolcissima.
Fatto sta che quella sera lui è andato da lei, e i bambini dormivano, e l'ha ammazzata a martellate.
Le grida di Maria hanno svegliato i bambini, che hanno telefonato ad una zia.
Maria è morta all'ospedale del mio paese, dopo due ore di agonia.
Lui è stato arrestato.
I bambini non so, a tutt'oggi, se  sanno che la loro mamma non tornerà mai piu' a casa.

Ecco, io quando ho sentito questa storia, ho pianto.
Per lei, massacrata a colpi di martello da un uomo che (come tanti) ha voluto probabilmente punirla per averlo RIFIUTATO.
Per quei bimbi innocenti, che hanno visto il loro papà accanirsi sulla loro mamma come un MOSTRO ASSETATO DI SANGUE.

Ora Maria non c'è piu'.
L'altra sera nel suo paese hanno organizzato una fiaccolata: INDOSSATE QUALCOSA DI ROSSO.
Il rosso è il colore che le donne simbolicamente usano per dire il loro BASTA.
Lo chiamano FEMMINICIDIO...ma anche questa etichetta rischia di diventare una "scatola" vuota di senso, che col tempo sarà solo una PAROLA...

che fare?

intanto, le donne continuano a morire....


QUESTA ROSA E' PER TE, 
FIORE SCHIACCIATO DALLA VIOLENZA CIECA
DI COLUI  CHE TI CREDEVA UNA SUA PROPRIETA'.

Nessun commento:

Posta un commento